Cerca

I consumatori vanno in piazza

"per la libertà di stampa"

I consumatori vanno in piazza
Anche Federconsumatori sarà in piazza il 19 settembre per la manifestazione in difesa in difesa della libertà d'informazione e si dichiara pronta ad intraprendere azioni legali come risposta ai risarcimenti chiesti alla Repubblica e all'Unità da parte del presidente del Consiglio.
“Non solo scenderemo in piazza in difesa della libertà di informazione – ha minacciato il presidente di Federconsumatori Rosario Trefiletti - ma siamo pronti, come già dichiarato pubblicamente, ad intraprendere e ad intervenire con azioni legali ‘in opposizione’ ai risarcimenti chiesti a La Repubblica e L'Unità da parte del presidente del Consiglio”.
La lettera dalla Cgil - All’appello della Federazione nazionale della stampa hanno risposto anche i sindacati, Cgil in testa. “La decisione della Fnsi di una manifestazione nazionale, per sabato 19 settembre, a difesa della libertà di informazione e di espressione, è molto importante e dalla Cgil pienamente condivisa”, si legge in una lettera inviata dalla segreteria nazionale del sindacato ai vertici della Fnsi.
“L'impressionante escalation di questi mesi contro il ruolo di una informazione libera e plurale – si legge ancora nel documento - richiede una reazione adeguata ed immediata con la manifestazione del 19 settembre e una continuità di mobilitazione successiva”. La Cgil, conclude la lettera, “intende partecipare a questa mobilitazione, a sostegno dell'articolo 21 della Costituzione, con l'impegno straordinario che una iniziativa a tutela di fondamentali diritti di democrazia richiede”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • telematica

    07 Settembre 2009 - 12:12

    Mi auguro che il 19 Dio mandi tanta di quella pioggia da pulire questi falsimoralisti; non sono altro che ippocriti imbiancati.E' possibile che per loro la libertà di stampa sia solamente insulti e diffamazione per gli individui che possiedono tanto carisma?

    Report

    Rispondi

  • iltebano

    07 Settembre 2009 - 09:09

    perchè mancare?di sabato ,se è una bella giornata di inizio autunno, come previsto dal serv. meteo, roma è una bellissima città, cestino di viaggio e bus gratis, un pò di caciara con le bandiere rosse, per i capi un bel pranzo a trastevere o ai castelli ,un ritorno in allegria, e poi ? poi chi sene frega se neppure si conosce il motivo della protesta: la libertà di stampa? ma perchè la stampa non è libera? quali schifezze ancora vorrebbe pubblicare? vuoi vedere che ci vorrebbero raccontare delle avventure erotiche dei senatori a vita? ma andate tutti .......

    Report

    Rispondi

  • binariciuto

    07 Settembre 2009 - 09:09

    Questi furboni di parassitici enti cattocom a forza di consumare soldi pubblici si sono consumati anche i pochi neuroni residui. Presto in loro ne residuerà uno soltanto, quello del no.

    Report

    Rispondi

  • adaniel

    05 Settembre 2009 - 10:10

    I firmaioli avevano ben previsto che alla manifestazione ci sarebbero stati solo un paio di migliaia di persone, tra guitti, menestrelli, ballerine,scrittori in ribasso alla ricerca di rilancio, teatranti a corto di lavoro, ecc. Così hanno mobilitato la CGIL (sindacato al comando della sinistra), associazioni fiancheggiatrici, pensionati, comunità montane e altre nullità simili per poter far scrivere ai debenedettini che c'era l'Italia in piazza

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog