Cerca

Dimesso perché non grave

Bimbo muore poco dopo

Dimesso perché non grave
 Dimesso perché non ritenuto un caso urgente, un bimbo di nove mesi é morto poco dopo a casa: secondo quanto denunciato dai genitori della piccola vittima sarebbe accaduto a Napoli. Ora la Procura di Nola (Napoli) ha aperto un'inchiesta su un presunto caso di malasanità che si sarebbe verificato al Secondo Policlinico di Napoli. Il bimbo, mesi fa, secondo quanto riferisce il quotidiano 'Il Roma', era stato sottoposto ad un delicato intervento cardiochirurgico che sembrava essere perfettamente riuscito. Poi, l'altro giorno, piangeva disperato: i genitori hanno deciso, così, di portarlo al Secondo Policlinico dove era stato operato. I medici, sostengono nella denuncia i parenti del piccolo, non lo hanno ritenuto un caso urgente; hanno detto che poteva essere dimesso ed essere inserito nella lista d'attesa per essere operato la settimana successiva. Il bimbo, tornato nella sua casa di Casalnuovo (Napoli), ha avuto una crisi: inutili i tentativi di rianimarlo da parte degli operatori del 118; è giunto già morto al pronto soccorso della clinica privata Villa dei Fiori di Acerra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog