Cerca

Gatto epilettico si schianta

Il tribunale: colpa della colf

Gatto epilettico si schianta
 Una distrazione che costa parecchio. 1.700 euro di risarcimento. È quanto avrebbe dovuto pagare una colf ai suoi datori di lavoro perché il loro gatto epilettico, un europeo di sei chili chiamato Pivello, si era schiantato cadendo dal quarto piano: per i due coniugi, che avevano il micio da 11 ani, la morte del felino è da imputare alla donna perché lei aveva lasciato le finestre aperte. Era Ferragosto e anche a Bormio la temperatura era molto alta. La colf distratta è quindi finita davanti alla camera di conciliazione del tribunale degli Animali di AIDAA di Milano che dopo aver sentito le ragioni dei due anziani coniugi e quelle della colf ha deciso di condannare la colf al pagamento di 1.700 euro di risarcimento (quasi due mensilità) quale risarcimento morale ai due coniugi per aver lasciato distrattamente aperta la finestra. I due coniugi però hanno deciso di perdonare la colf e di non chiedergli quindi il pagamento della somma a cui era stata condannata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog