Cerca

Genova, emergenza incendi:

"Situazione in miglioramento"

Genova, emergenza incendi:
 A Genova, s’è concluso in Prefettura il primo vertice della giornata dell’unità di crisi che si sta occupando dell’emergenza incendi: Edoardo Sottile - della Protezione Civile genovese e membro dell’unità di crisi - ha confermato che la situazione sta migliorando. Anche se non è risolta: restano ancora attivi due roghi che preoccupano: uno nella parte alta di Bavari (zona San Desiderio, nel levante della città); un altro sul monte Fasce e sulle alture di Recco, dove Canadair ed elicotteri sono attivi già dalle 7 di questa mattina.

Dunque gli incendi che da domenica pomeriggio stanno devastando centinaia di ettari di vegetazione nell’immediato entroterra del capoluogo ligure continuano a fare paura: nelle zone di Borgoratti, Bavari e Santa Tecla, le fiamme si sono avvicinate pericolosamente alla case, anche se si è riuscito a evitare evacuazioni di massa. Il momento più critico, secondo quanto riferito questa mattina dal centralino dei vigili del Fuoco, è stato intorno alle 2.30, quando in alcune zone le fiamme sono arrivate a una ventina di metri dalle abitazioni. A presidiare i punti più a rischio e a contrastare l’avanzata delle fiamme sono stati impegnati per tutta la notte circa 100 pompieri e una trentina di autopompe. Meno critica la situazione sulle alture di Nervi, dove è incominciato tutto e dove i vigili del Fuoco sono finalmente riusciti a circoscrivere l’immenso rogo che dalle pendici del monte Moro si era propagato verso i quartieri collinari del levante cittadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog