Cerca

Avvenire: per il dopo Boffo

in pole Righetto e Delle Foglie

Avvenire: per il dopo Boffo
L’intenzione del segretario di Stato Vaticano Tarcisio Bertone è nominare il direttore di “Avvenire” prima del consiglio permanente della Cei del 21 settembre prossimo. Ma sui nomi è braccio di ferro tra Cei e Santa Sede.
Al momento, in pole position a succedere a Boffo ci sono Mimmo Delle Foglie, portavoce di Scienza&Vita e coordinatore del Family Day, già vicedirettore del quotidiano, e la new entry Roberto Righetto, responsabile della cultura di Avvenire. Il suo nome sarebbe stato suggerito dal direttore dell’Osservatore Romano Giovanni Maria Vian.
Un altro dato tra i papabili è Gianfranco Fabi, vicedirettore del Sole 24-Ore.
Nella ridda di ipotesi è finito anche Andrea Tornelli, vaticanista del “Giornale” di Feltri che ha scatenato tutto il putiferio che portato alle dimissioni di Boffo. Il suo nome, secondo indiscrezioni, piace molto a Bertone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    11 Settembre 2009 - 14:02

    sono ancora abbastanza arrabbiati. Guardate che articoli scrivono! Non sono mica comunisti, quelli! http://www.avvenire.it/Cronaca/Fini+sfida+il+premier+Il+Pdl+non+esiste_200909110709219270000.htm

    Report

    Rispondi

blog