Cerca

Piove, scuole chiuse a Napoli

Fermo l'aeroporto di Palermo

Piove, scuole chiuse a Napoli
Il maltempo sta battendo l'Italia, ma è al sud che si contano i danni. A causa delle cattive condizioni meteorologiche i voli in partenza e in arrivo dall'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo sono stati sospesi. Da più di due ore, infatti, sono fermi sulla posta di decollo, con i passeggeri a bordo, gli aerei in partenza per Roma e Milano. Dalle 8 e 30, invece, un volo della Blue-Express sta girando in attesa di una migliore visibilità per atterrare. Lo scalo è dunque bloccato.
Forti piogge a Napoli dove tra la notte scorsa e le prime ore di oggi si sono verificati allagamenti e infiltrazioni tra Napoli e provincia. Al momento, secondo quanto confermano i Vigili del Fuoco e la sala operativa della Protezione Civile non si registrano situazioni di emergenza. Infiltrazioni di scantinati si sono verificati a Napoli città, allagamenti nella zona di Marano e Mugnano. Continuano a restare chiuse, da ieri, a causa di alcuni sprofondamenti, strade come via Mandracchio e via Soffritto nella zona Camaldoli, e in via Piazzi, zona centro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    16 Settembre 2009 - 13:01

    A Napoli, Roma, Catania ecc. sono abituati a fermarsi già al primo centimetro di neve o pioggia. Magari poi così chiedono anche lo stato di calamità e i danni

    Report

    Rispondi

  • uycas

    16 Settembre 2009 - 13:01

    E' colpa della Gelmini, mandiamola a casa. Per 4 gocce non si tengono le lezioni, noi qui nelle valli padane anche con mezzo metro d'acqua si raggiungono le scuole. Quando recupereranno i giorni persi? E poi ci lamentiamo se la scuola va a rotoli.

    Report

    Rispondi

blog