Cerca

Un pensionato bergamasco

paga il funerale di una lucciola

Un pensionato bergamasco
Lecco - Una bella storia di solidarietà, proprio nei confronti di chi di solidarietà nella vita non ne ha ricevuta affatto. Un pensionato di Cologno al Serio (Bg), che ha chiesto di restare anonimo, ha pagato i funerali di una lucciola brutalmente assassinata lo scorso anno. Una  giovane prostituta romena, Luminita Dan, è stata uccisa proprio un anno fa a Monterone, nel lecchese. Fino a oggi il corpo senza vita di questa ragazza è rimasto chiuso nell’obitorio di Lecco perché nessuno voleva pagare i 4mila euro necessari a far tornare la salma in Romania. Il rientro dei poveri resti nel paese natale della giovane era stato autorizzato da tempo dal magistrato competente. Eppure, Luminita continuava a restare lì, chiusa in una fredda e anonima cella mortuaria.
Commosso dalla vicenda, il pensionato si è rivolto al sindaco del proprio paese, Cologno al Serio, spiegando di volersi accollare le spese del ritorno in patria della salma. La sua richiesta è stata ascoltata e il Comune bergamasco ha provveduto a dare il via all'iter per il trasferimento. Il sindaco Roberto Legramanti versato i 4mila euro a un'agenzia di pompe funebri romena che si occuperà di riportare Luminita, finalmente, a casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog