Cerca

Incidente stradale in Tunisia,

muiono tre italiani

Incidente stradale in Tunisia,

Tunisi - Tre turiste italiane hanno perso la vita in Tunisia ed altre tre persone sono rimaste ferite in un incidente stradale a Tozeur, località che si trova a 450 chilometri a sud della capitale Tunisi. Un incidente che, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato causato dallo scoppio di uno pneumatico colpito da un sasso del veicolo, un Nissan quattro per quattro, sulle quali viaggiava il gruppo e che era diretto nell'oasi di montagna Chebika, a 35 km da Tozeur.
Erano in vacanza da solo due giorni, dopo essere partiti il 5 agosto. I sei connazionali provenivano da zone comprese tra la Puglia e la Basilicata. Sul posto dove è avvenuto l'incidente si trova un funzionario dell'ambasciata italiana a Tunisi, per prestare la necessaria assistenza ai feriti.
L’incidente ha colpito in particolare due famiglie che formavano la comitiva. Una delle turiste morte nell'incidente si chiama Lucia Balsebre, aveva 54 anni ed era originaria di Montescaglioso (Matera). A differenza di quanto appreso in un primo momento, la figlia, Nisia Martino, 27 anni, è rimasta ferita. La seconda vittima si chiama Antonietta Cataranni, originaria di Bari. Il marito risulta ferito nello stesso incidente. Lo ha confermato la prefettura di Bari. La terza vittima sarebbe la figlia minorenne di una delle due donne.
Non sono invece in pericolo di vita i tre italiani rimasti feriti. Dei tre uomini, uno ha già fatto ritorno in albergo a Tozeur, mentre gli altri due, feriti leggermente, sono in un ospedale a Sfax, a 280 km da Tozeur.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog