Cerca

Le Fiamme gialle scoprono

truffa da 2 miliardi di dollari

Le Fiamme gialle scoprono
 Un consulente aziendale di Pordenone é stato arrestato dalla Guardia di Finanza per truffa. Faceva parte di un'organizzazione internazionale cha ha messo su una truffa da due miliardi di dollari. La banda impiegava titoli di credito falsi e altri strumenti finanziari contraffatti per costituire depositi a garanzia di finanziamenti erogati dalle banche di volta in volta interessate. Il denaro 'pulito', così ottenuto, doveva servire per finanziare investimenti immobiliari in Belgio. Le Fiamme Gialle hanno effettuato anche 13 perquisizioni in banche, società e abitazioni, sequestrando documentazione bancaria, titoli contraffatti e numerose riproduzioni a colori di certificati obbligazionari di un noto gruppo bancario olandese, per 16 milioni di euro, pronti per essere depositati in banca. A un imprenditore di Belluno è stato notificato l'obbligo di dimora; ancora latitante il 'tesoriere' dell'organizzazione, di nazionalità belga. L'indagine è iniziata circa 7 mesi fa dopo la segnalazione di una banca del bellunese, in seguito a un controllo interno, del tentativo di negoziazione di titoli da parte di un cliente.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog