Cerca

Sedicenne si toglie la vita

L'ex diffuse immagini hard

Sedicenne si toglie la vita
Rovigo – Non ha più retto lo stress e la vergogna per le foto osè che la ritraevano e che il suo ex aveva diffuso sulla Rete. Per questo una ragazzina di  appena 16 anni, residente ad Adria, si è tolta la vita ieri sera sparandosi con la pistola del padre. Quelle scene intime, di cui la ragazza era protagonista, erano state girate con il cellulare un paio di anni fa. L’autore degli scatti imbarazzanti  era, appunto, l’ex fidanzato della giovane che, una volta scaricate le immagini sul pc, le aveva diffuse via Web sia in Italia che all’estero. La vergogna per quella pubblica umiliazione era troppa e la sedicenne ha deciso, così, di farla finita. Oggi la squadra mobile di Rovigo, dopo aver sequestrato computer e telefonino, ha condotto un'inchiesta che ha portato alla denuncia dell'ex fidanzato e di una ventina di persone entrate in contatto con quel filmato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giovannifalcone

    11 Agosto 2008 - 15:03

    A te dolce fiore, ti hanno strappato i petali della vita troppo presto e contro la tua volontà, ti sei fidata di un essere che si è dimostrato spregevole agli occhi di tutti, speriamo che nella sua vita non trovi mai pace e serenità e che il rimorso lo consumi adagio, come merita. Una preghiera per te che dall'alto del cielo in paradiso ci guardi e proteggerai altri fiori innocenti e puri come te. un bacio da padre disperato per il suo figlio lontano Giovanni Falcone

    Report

    Rispondi

  • liobal1

    10 Agosto 2008 - 17:05

    A ben guardare,con pignolesca attenzione ,tutti i motivi che possono aver sicuramente concorso all'avvento,oramai pressochè giornaliero, di incidenti,comportamenti anomali, suicidi, bullismi dei nostri giovanissimi "successori" su questo nostro pianeta, non si può non riconoscere - guardandoci allo specchio con molta attenzione - che la colpa di quanto accade loro è solo di noi,"mollicci" ed "egoisti" genitori.

    Report

    Rispondi

blog