Cerca

Messina, sabato lutto nazionale

Sale a 28 il bilancio dei morti

Messina, sabato lutto nazionale

Sale a 28 il numero delle vittime del nubifragio che ha colpito una settimana fa la provincia di Messina. Dopo la piccola Ilaria De Luca, 5 anni, la scorsa notte i soccorritori hanno ritrovato a Giampilieri i cadaveri della nonna, Giuseppa Calogero, 82 anni e dell'amica Maria Li Causi, 84 anni. Entrambi i corpi sono stati tirati fuori dal fango, ormai solidificato, sotto le macerie deelle proprie abitazioni. I cani da giorni segnalavano, abbaiando insistentremente, presenze di cadaveri proprio in quelle zone, seguiti con ansia e dolore da Giuseppe De Luca, figlio ddi Giuseppa Calogero e che nell'alluvione assassina ha perso anche la figlia Ilaria e la moglie Teresa Macina, 40 anni, polaccca. Lui quella sera si era salvfato con il figlio Anselmo solo perche' erano al bar. Si cercano ancora i cuginetti di Ilaria, Francesco e Lorenzo Lonia, 2 e 6 anni. All'appello tra Messina e Scaletta Zanclea mancano altre 5 persone.

Lutto nazionale - Il consiglio dei Ministri, nella riunione di venerdì 9 ottobre delibererà per sabato 10 ottobre, giornata dei funerali delle vittime dell’alluvione che la scorsa settimana ha colpito la  provincia di Messina, il lutto nazionale con esposizione a mezz'asta delle bandiere nazionale ed europea sugli edifici pubblici di tutta Italia. Lo rende noto un comunicato di Palazzo Chigi. Ai funerali sarà presente anche il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che venerdì pomeriggio sarà impegnato a Messina per un vertice sulla situazione degli sfollati e sulla loro sistemazione. Insieme al premier ci sarà anche  il presidente del Senato, Renato Schifani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gbbonzanini

    08 Ottobre 2009 - 13:01

    1°) invio in sicilia dell'esercito con ruspe e demolizione del costruito abusivo. 2°)commissariamento di regione, provincie e comuni. 2°)incarcerazione di tutti i pubblici amministratori. Poi, ... forse,... cominciamo a parlare di soldi,... i miei soldi. Ma cammarata a palermo, è ancora al suo posto?

    Report

    Rispondi

  • ercole.bravi

    08 Ottobre 2009 - 13:01

    finalmente il sindaco Buzzanca sarà felice, avrà il suo funerale di stato cosi le vittime, due volte perchè entrate nel gioco delle parti alias scaricabarile,assurgeranno al ruolo istituzionale che buzzanca, che se ne è altamente fottuto della sicurezza, e per questo pensavo di denunciarlo per strage, risucirà a vantarsi del fatto che grazie a lui (o LUI) le vittime hanno avuto l'attenzione del popolo italiano intero! Ma che ci finissero loro sotto la montagna. saluti alla famiglia, meno a quella del sindaco

    Report

    Rispondi

blog