Cerca

Catania, violentano 70enne

Arrestati due romeni

Catania, violentano 70enne

Una pensionata settantenne di Grammichele, in provincia di Catania, è stata aggredita, picchiata e violentata da due rapinatori nella sua casa. I carabinieri della compagnia di Caltagirone hanno fermato due romeni, Vasile Borgovan 29 anni, e Nicolae Ghinea 22, con l'accusa di essere gli autori della rapina e dello stupro. I due hanno confessato. Il provvedimento restrittivo, per sequestro di persona, lesioni, rapina e violenza sessuale, è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Caltagirone. La vittima, nonostante le condizioni di salute, ha abbracciato il maresciallo dei carabinieri che le ha detto dell'arresto. I due romeni intorno alla mezzanotte si sarebbero recati a casa della vittima ritenendo che l'abitazione fosse vuota. Accortisi che la donna era a letto, l'avrebbero aggredita a calci e pugni, poi l'avrebbero legata e violentata. Successivamente si sarebbero impossessati di pochi euro, di oggetti d'oro e dell'auto della donna. La vittima è ora ricoverata nell'Ospedale di Caltagirone, dove i medici l'hanno giudicata guaribile in 45 giorni. Ai due romeni i militari sono giunti grazie alla descrizione fatta dalla pensionata. I due sono stati fermati in una abitazione di Grammichele, dove è stata anche trovata la refurtiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog