Cerca

Milano, bomba in caserma

L'attentatore è un libico

Milano, bomba in caserma
Smentite dai testimoni le voci che attribuivano frasi come "Andate via dall'Afghanistan" all'uomo che ha fatto esplodere una bomba alla Caserma del'esercito Santa Barbara di via Perrucchetti a Milano. L'uomo che ha fatto esplodere il rudimentale ordigno ferendo gravemente se stesso e lievemente un militare della caserma ha 34 anni, è di nazionalità libica. Secondo le prime ricostruzioni di Polizia e Carabinieri, l'attentatore, che trasportava una valigetta, avrebbe tentato di entrare nella caserma attraverso il passo carraio, approfittando dell'ingresso di un militare. Ma quando e' stato fermato, ha fatto esplodere il rudimentale ordigno.

Proprio l'attentatore è il ferito più grave avendo riportato gravi lacerazioni a una mano, forse la stessa con la quale ha innescato l'esplosione. La deflagrazione ha avuto una portata estremamente limitata tanto che non ha provocato danni, se non lievissimi, sia alle strutture delle caserma che ai militari presenti. L'unico soldato lievemente ferito è già in piedi e lo si vede parlare con gli investigatori che stanno accertando la dinamica dei fatti. L'attentatore, invece, è stato trasportato all'ospedale Fatebenefratelli.

L'attentatore, poco dopo le 7:30, si sarebbe avvicinato alla porta carraia della caserma e avrebbe cercato di approfittare dell'ingresso di un militare che stava entrando nella struttura a prendere servizio con la sua auto, una Fiat Punto. L'attentatore ha così cercato di intrufolarsi ma gli sono parati davanti i militari di guardia che, per fortuna, erano a qualche metro di distanza. E' stato a quel punto che ha fatto esplodere il rudimentale ordigno.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gitex

    12 Ottobre 2009 - 12:12

    stessa cosa che ha scritto il forumista brunellof; ora dobbiamo pure curarlo a spese nostre; sarebbe meglio che si cominci a giocare sporco....

    Report

    Rispondi

  • brunello.faraldi

    12 Ottobre 2009 - 10:10

    quanto ci costa in cure mediche l'imbecille? si faccia curare da Gheddafi visto che è un suo cittadino.Basta pagare tasse per i fanatici.

    Report

    Rispondi

blog