Cerca

Magrebino picchia due lesbiche

"Da noi c'è la lapidazione"

Magrebino picchia due lesbiche
Due ragazze che si baciano, proprio davanti ai suoi occhi. Un vero scandalo: nel loro  Paese questo è inammissibile. E secondo loro lo deve essere anche nel nostro di Paese. E così ecco che un gruppo di magre­bini residenti in zona Por­tello a Padova non è andato molto per il sottile: ne ha presa una e l’ha scaraventa­ta una a terra, ricoprendola poi di improperi. Tutto perché aveva palesa­to il più naturale dei senti­menti, l’amore, nei confron­ti di una sua coetanea. Lo riferisce il Corriere. L’amore omosessuale è insano, hanno detto: ma quello ‘lesbico’, poi, è considerato alla stregua di un crimine, tanto che è punito con “la lapi­dazione”, ha sottolineato uno dei tre nordafricani in faccia alla ragazza, di origini brasiliane, che ha denunciato l’aggressione sua e della compagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wolf

    13 Ottobre 2009 - 16:04

    questo è quanto qualcuno diceva che noi ci dovevamo integrare con gli extracomunitari. Ecco gi effetti loro padroni in casa nostra

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    13 Ottobre 2009 - 15:03

    Perchè non vi fate avanti a difendere le due lesbiche?L'invito è rivolto anche alle femministe,sempre in prima fila per ristabilire i diritti delle donne,ma ora sento un silenzio assordante,non vorrei che anteponessero gli immigrati avanti a tutto,sorvolando sul razzismo islamico e sui "diritti violati".

    Report

    Rispondi

  • antari

    13 Ottobre 2009 - 15:03

    e di dar loro un lavoro: sono bravi e tolleranti.

    Report

    Rispondi

blog