Cerca

Ladro ferito da un carrozziere:

Non perdono, potevo morire

Ladro ferito da un carrozziere:

Lui ha cercato di rubare nella sua officina, il ‘padrone di casa’ gli ha sparato, ferendolo. E ora il ladro fa pure l’offeso: “Non lo perdono perché poteva uccidermi”. Perché lui è solo “un ladro e non un assassino”. Luciano Talpo, 45 anni di origine nomade e residente a Favaro Veneto la notte del 27 settembre aveva tentato un furto nell'officina di Bruno Campello. Il carrozziere, per difendere la sua proprietà, aveva prontamente imbracciato un’arma da fuoco, aveva sparato e ferito Talpo. Da quel dì nefasto, per la vittima del tentato furto sono iniziati i guai giudiziari: Campello è infatti indagato per lesioni volontarie aggravate. Ora il carrozziere da vittima è diventato carnefice: e il carnefice la vittima della situazione. Per le ferite riportate la notte del tentato furto il ladro 45enne è stato costretto a molti giorni di ricovero in ospedale, in prognosi riservata. Nei suoi confronti non esiste al momento però alcuna accusa. L'uomo ha sempre sostenuto di essere rimasto ferito mentre passava casualmente davanti alla proprietà del carrozziere che, del resto, non aveva potuto distinguere le persone che avrebbero tentato il furto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    15 Ottobre 2009 - 09:09

    Io sarò cinico e razzista,ma dico che se il carrozziere prendeva meglio la mira era meglio per lui. Ora come minimo dovrà risarcirgli i danni,basta che a decidere ci sia uno dei soliti giudici buonisti che lo condanna subito. E questa è la certezza del diritto,in questa terra che è stata la culla del diritto .

    Report

    Rispondi

  • alberto.b

    14 Ottobre 2009 - 15:03

    sono quasi sicuro che questa merda di ladro bastardo troverà anche un giudice che gli da ragione, ma in che mondo di merda viviamo....

    Report

    Rispondi

  • antari

    14 Ottobre 2009 - 15:03

    !

    Report

    Rispondi

blog