Cerca

Borghezio difende gli Apache

"Geronimo guerriero eroico"

Borghezio difende gli Apache

Dopo aver espresso la sua preoccupazione a seguito dell’attentato di Milano definendolo “un segnale  gravissimo, che fa emergere una realtà inquietante e pericolosa”, Maurizio Borghezio, esponente di prim’ordine della Lega Nord e membro della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni, ha inviato una lettera al presidente della delegazione Ue/Usa, Elmar Brok, affinché accolga la richiesta degli antenati dell’eroico guerriero apache ‘Geronimo’, desiderosi di riavere indietro le spoglie del proprio antenato. "Illustre Presidente – si legge nella lettera dell’esponente della Lega Nord - mi rivolgo a Lei per chiedere che la nostra delegazione voglia indirizzare alle competenti Autorità del governo statunitense l'invito ad accogliere la richiesta, formulata anche attraverso le vie legali, dei discendenti del grande guerriero ‘Geronimo’, eroe del popolo Apache morto combattendo per la libertà, di poter vedere le spoglie del proprio antenato nei luoghi sacri degli avi. Mi pare, infatti, che questa ben fondata richiesta appartenga a quella cultura del rispetto non solo dei diritti delle minoranze, ma anche del culto degli avi che appartiene alla migliore tradizione europea".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    18 Ottobre 2009 - 22:10

    E chi dovrebbe farla la difesa di questi disgraziati,di grazia? Ce lo spieghi lei allora che sembra saperlo.Forse Casini o la sinistra,o Fini? Si rassegni che loro hanno ben altro da pensare qui,nella palude romana dove sguazzano felici, e di Geronimo e della tragica storia degli Apache non gliene importa un accidenti,forse non sanno neanche se sono esistiti.Comunque la lascio ai suoi dubbi e alle sue perplessità.Saluti.

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    16 Ottobre 2009 - 22:10

    Certo che leggere simile notizia non mi entusiasma. Infatti gli eredi di Geronimo hanno diritto di ricevere quanto richiesto, ma che a perorare la causa sia il signor Borghezio mi lascia molto perplesso. Ho pertanto seri dubbi sugli sviluppi positivi della vicenda, considerato che la difesa degli Apache viene fatta dal suddetto. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • antari

    16 Ottobre 2009 - 20:08

    Report

    Rispondi

  • gbbonzanini

    16 Ottobre 2009 - 20:08

    pane al pane e vino al vino. Erano i padroni di casa, ora sono stati rinchiusi e fatti morire in piccole e squallide riserve. speriamo di non fare noi la stessa fine con i musulmani.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog