Cerca

Torino, minacce delle Br

contro delegato della Fiom

Torino, minacce delle Br

Una grande scritta murale tracciata con vernice spray rossa a firma Brigate rosse, contenente  esplicite minacce dirette ad un delegato della Fiom è stata trovata  questa mattina davanti all’ingresso dello stabilimento Flexider di  corso Romania a Torino, azienda ci componentistica che occupa oggi  circa un centinaio di lavoratori. A renderlo noto è la Fiom in un  comunicato. "Si tratta di un inutile tentativo di condizionare l'attività sindacale e di intimidire i rappresentanti dei lavoratori  - sottolineano congiuntamente Giorgio Airaudo e Donata Canta,  rispettivamente segretario provinciale della Fiom torinese e  segretaria della Camera del lavoro di Torino - a nessuno deve essere  permesso di strumentalizzare la crisi e le difficoltà dei lavoratori  che rischiano di perdere il posto".

"Gli autori della inaccettabile iniziativa devono sapere che la  Fiom e la Cgil non lasciano solo nessuno dei propri delegati",  concludono esprimendo "solidarietà e vicinanza al compagno  minacciato", fiduciosi che "gli organi preposti sapranno accertare  tempestivamente le responsabilità

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog