Cerca

Napoli, operai in rivolta

bloccano 2 dirigenti in azienda

Napoli, operai in rivolta

Due dirigenti della società Eutelia sono bloccati all'interno dell'azienda a Napoli, dove avrebbe dovuto svolgersi un incontro dedicato alla vertenza sindacale aperta, per protestare contro la mancata risposta a una serie di rivendicazioni, a cominciare dal pagamento degli stipendi, in ritardo da tre mesi, e al trasferimento della sede in Irpinia con costi ritenuti rilevanti per i lavoratori. L'incontro con i due responsabili dell'ufficio personale è iniziato in mattinata. Successivamente un gruppo di lavoratori ha fatto irruzione nella sede in via Ferrante Imparato, alla periferia orientale di Napoli di fatto sequestrando i due dirigenti che non possono andare via dagli uffici. “Siamo pronti a rimanere qui a oltranza”, dice uno dei rappresentanti dei lavoratori. “La vicenda dei lavoratori Eutelia - dice l'assessore regionale Corrado Gabriele - va risolta quanto prima, siamo di fronte ad una questione annosa, che si trascina da troppo tempo”. “Noi siamo pronti a fornire alla proprietà tutto il nostro supporto - sottolinea Gabriele - ma è l'azienda che deve trovare una soluzione, parliamo di lavoratori ad altissima specializzazione e di un gruppo imprenditoriale in attivo, che deve assumersi le proprie responsabilità”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog