Cerca

Masi: "La chiavetta di Sky

è solo un abile spot"

Masi: "La chiavetta di Sky
“L'annuncio di SKY, collegato alla campagna di lancio per i nuovi decoder in HD, di una prossima Digital Key in grado di ricevere i canali free della piattaforma digitale terrestre ha più i connotati di una abile campagna promozionale e di marketing che di una reale messa a disposizione a tutti i propri abbonati della programmazione digitale terrestre in chiaro”. Il direttore generale della Rai, Mauro Masi, inizia così la sua lettera indirizzata al consiglio d'amministrazione all'indomani dell'annuncio da parte della tv di Murdoch che sarà possibile vedere il digitale terrestre sul decoder di Sky grazie a una Digital Key. “La ‘chiavetta’ di SKY infatti, sarà disponibile soltanto per i decoder in SKY HD e MYSKY HD che costituiscono notoriamente una quota di minoranza dell'utenza SKY (inferiore al 10%) – prosegue il direttore della Rai nella sua lettera -. L'utilizzo dunque di questo strumento sarà, anche nel tempo, circoscritto a un limitato numero di abbonati. Di fatto la limitazione dell'uso della chiavetta ai decoder SKY di nuova generazione ed in particolare a quelli in HD restringe ancor di più il numero di abbonati serviti dalla Digitale Key poiché questi dovranno essere dotati di un televisore Full HD. Notoriamente tutti i nuovi televisori sono obbligatoriamente provvisti di un decoder digitale terrestre integrato: la visione del digitale terrestre integrale è dunque già garantita dal televisore”. Masi conclude il suo messaggio con una messa in guardia: “Infine merita un attento approfondimento, anche dal punto di vista legale e regolamentare, la eventuale immissione dei canali della piattaforma terrestre all'interno dell'EPG (la guida elettronica dei programmi) di SKY. Questa circostanza potrebbe essere in conflitto con le disposizioni delle Autorità di garanzia che limitano l'utilizzo da parte di SKY del sistema digitale terrestre. Quest'ultimo aspetto sarà oggetto di approfondimenti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    20 Ottobre 2009 - 20:08

    I direttori generali della Rai sono personaggi sopravvalutati all'inverosimile. Invece di parlare di spot di Sky per la famosa chiavetta, forse dovrebbe operare per fare concorrenza a Sky, su tutti i fronti. Quanto a Sky io sono abbonato al pacchetto cinema: sono quasi sempre gli stessi per quattro mesi, ma questa considerazione non l'ho mai letta nei commenti dei cosiddetti critici televisivi. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • antari

    20 Ottobre 2009 - 19:07

    ovviamente il mio titolo e' ironico, la verita' e' che piace vederlo in questa situazione, beato lui!

    Report

    Rispondi

blog