Cerca

Venezuela, scomparsi 2 italiani

"Rapiti dai guerriglieri"

Venezuela, scomparsi 2 italiani

Walter Ianotto, 80enne, e Roberto Armellin, 48 anni, suocero e genero, noti imprenditori di Conegliano, in provincia di Treviso, sono scomparsi nel nulla mercoledì notte nel bel mezzo di un soggiorno di lavoro a Caracas. L’imprenditore aveva raggiunto Caracas come spesso era solito fare, qualche settimana fa. Questa volta lo aveva accompagnato anche il genero Roberto Armellin, cinquantenne, sposato e padre di tre figli. Il rientro in Italia da parte di Roberto Armellin era atteso per la giornata di oggi. Walter, secondo il programma sarebbe dovuto rientrare qualche giorno più avanti. I familiari da Conegliano non sono più riusciti a mettersi in contatto con loro. Dalle poche informazioni trapelate risulta che i due imprenditori sarebbero stati rapiti nel cuore della notte, forse da alcuni guerriglieri, nella loro villa di Caracas dove vivevano durante il loro soggiorno. Sarebbero stati prelevati a forza e caricati nell’auto che avevano in garage. L’auto sarebbe stata ritrovata a parecchi chilometri di distanza dalla loro villa di Caracas. “Ci hanno detto che sono stati rapiti - ha detto una delle figlie - di stare tranquilli perché casi del genere si risolvono positivamente in tempi brevi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog