Cerca

Perizie omicidio Garlasco

Il gup respinge le eccezioni

Perizie omicidio Garlasco

È ripreso al Tribunale di Vigevano il processo con rito abbreviato nei confronti di Alberto Stasi, 26 anni, accusato dell'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, trovata massacrata nella sua villetta di Garlasco il 13 agosto del 2007. Stasi è arrivato in tribunale in compagnia dei suoi legali, guidati dal professor Alberto Giarda, una mezzoretta prima l'inizio dell'udienza. Prima di lui, erano entrati in tribunale i familiari di Chiara, genitori e fratello che stanno seguendo tutte le fasi del processo. Il processo è ripreso con la discussione sulle superperizie disposte dal gup Vitelli. La Procura ha sollevato alcune eccezioni perché la perizia sarebbe andata oltre i quesiti richiesti. La parte civile, la famiglia Poggi, ha sollevato eccezioni più generiche su tutte le superperizie perché alcune attività si sarebbero svolte senza la presenza dei propri consulenti. Tutte le eccezioni sono state respinte da Vitelli. La prima perizia affrontata oggi è stata quella informatica, l'esame sul computer di Alberto che ha sempre sostenuto di aver lavorato al pc nelle ore in cui Chiara sarebbe stata uccisa. Giuseppe Colli, il legale che difende Alberto Stasi, si è detto fiducioso e alla domanda sul fatto che

sia l'accusa che la parte civile continui a puntare il dito contro Alberto, Colli ha risposto: “sono opinioni ed è normale che ognuno resti della propria”. L’udienza andrà avanti per l’intero pomeriggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Shift

    24 Ottobre 2009 - 21:09

    Mi chiedo cosa gli ci voglia a procura e parte civile capire che non è stato lo Stasi, la testimonianza della Chiara? Era un processo che nemmeno doveva iniziare, più si va avanti e più si avvitano da soli. In ogni caso lo Stasi è fortunato ad avere un giudice che sembra sia un vero giudice, caso rarissimo, direi eccezionale nel panorama italiano.

    Report

    Rispondi

blog