Cerca

Sicilia, studentessa denuncia:

"Sesso in cambio di esami"

Sicilia, studentessa denuncia:

La garanzia di superare gli esami in cambio di sesso. Una studentessa dell’università di Catania ha denunciato presso la Procura un docente di Economia, il prof. Elio Rossitto, accusandolo di aver preteso “favori sessuali” in cambio di un aiuto per superare gli esami. Al momento l’inchiesta è conoscitiva e non vi è nessuna ipotesi di reato. Al canto suo il Senato accademico ha avviato un’inchiesta interna disposta dal rettore Antonio Recca. Rossitto, avrebbe accompagnato una studentessa in un albergo della città e all’uscita sarebbe stato ripreso con una telecamera da una troupe televisiva. In un’intervista al quotidiano “La Sicilia” di Catania il docente, negando di aver avuto rapporti con la studentessa ha affermato di “essere caduto in una trappola, un po’ da cretino e un po’ da maschilista”.

 

Protesta dell’università - Dopo la denuncia della studentessa l’università di Catania ha avviato una contestazione degli addebiti al prof. Rossetti. Il docente della facoltà di Scienze politiche ha 20 giorni di tempo per presentare le sue deduzioni. “Alla luce delle notizie di cronaca e dalle dichiarazioni riportate dagli organi di stampa - si legge in comunicato diffuso dall'ateneo - l'amministrazione dell'università di Catania ha provveduto ad avviare la contestazione degli addebiti nei confronti del professore Elio Rossitto, docente della facoltà di Scienze politiche, al quale sono stati concessi venti giorni di tempo perché rappresenti le sue deduzioni".        

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog