Cerca

Sardegna, apre lo sportello

per difendere la lingua sarda

Sardegna, apre lo sportello
Un’iniziativa che forse farà storcere il naso ai continentali.  Apre a Settimo lo sportello per la difesa della lingua sarda. L'iniziativa viene portata avanti con fondi della regione. "Tutti- dice il sindaco Costantino Palmas - dobbiamo sapere che il sardo è una lingua a tutti gli effetti e non un dialetto come molti credono, ciò significa che il sardo ha dignità quanto l’italiano, l’inglese e il francese. Da qui il significato della nostra iniziativa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog