Cerca

Lodo Alfano, La Russa rilancia

E a Bersani: "Cosa ne pensi?"

Lodo Alfano, La Russa rilancia
Riproporre il Lodo Alfano con una legge costituzionale. È questa la proposta che lancia il ministro della Difesa, Ignazio La Russa. "Se io ripropongo la proposta - dice La Russa ai cronisti - la sinistra è favorevole? Quel testo lo ha bocciato per odio a Berlusconi?". Il coordinatore del Pdl “chiama” in causa direttamente Pierluigi Bersani: "È il suo primo banco di prova. Vuole continuare con l'antiberlusconismo di una sinistra scassata?", si chiede La Russa. Che poi osserva: "Bisogna arrivare ad una situazione di normalità, in modo che il presidente del Consiglio non debba stare tutti i giorni a difendersi. Serve la normalità. Nessuno deve restare impunito, ma bisogna stabilire che durante la fase in cui una persona governa possa dedicare la sua giornata al Paese e non a se stesso".  Sulla Lodo poi La Russa aggiunge: "Io e Napolitano continuiamo a pensare che si tratti di una legge costituzionale. Il nuovo segretario del Pd dica se è pronto a fare una norma costituzionale che recepisca le obiezioni della Corte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Indietrotutta

    30 Ottobre 2009 - 12:12

    che un uomo di legge come La Russa proponga di nuovo il Lodo Alfano, che possa riproporlo Alfano, soggetto estraneo al diritto, posso capirlo ma La Russa no. Anche se riproposto con legge costituzionale la norma violerebbe comunque l'art. 3 della Costituzione. Ma è tanto difficile capirlo?

    Report

    Rispondi

  • livingston

    29 Ottobre 2009 - 16:04

    grande ignaaaaazio...

    Report

    Rispondi

blog