Cerca

Treviso, suicida al cimitero

nella notte di Halloween

Treviso, suicida al cimitero
Un suicidio per amore e con amore. Uno studente di ventidue anni di Sacile, nel trevigiano, si è impiccato nel cimitero nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre. Il giovane aveva perso la testa per una ragazza di un altro paese, Cison di Valmarino, ma con lei la storia era finita. Così ha preparato tutto: corda, lettera di spiegazioni, e il cellulare.  Infatti, prima di impiccarsi, il giovane ha infatti telefonato al 118 per assicurarsi che i suoi organi venissero espiantati poi si è buttato. Aveva calcolato anche il tempo necessario all’arrivo dell’ambulanza lasciando i suoi documenti e il necessario per essere trovato e identificato in fretta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog