Cerca

Famiglia di falsi invalidi

Era legata a boss camorra

Famiglia di falsi invalidi
I carabinieri di San Martino Valle Caudina hanno scoperto un'intera famiglia dell'Avellinese che percepiva la pensione di invalidità e l'indennità di accompagnamento senza averne diritto. Denunciati a piede libero padre, madre e tre figli,tutti legati ad un boss del clan camorristico Pagnozzi: dovranno rispondere di truffa ai danni del servizio sanitario nazionale e dell'Inps.
I cinque denunciati risultavano ufficialmente non autosufficienti, ma ciò non impediva loro di guidare l'auto e svolgere regolarmente le attività quotidiane. Da diversi anni però incassavano l'assegno mensile di accompagnamento. Poi la scoperta della truffa e la denuncia delle forze dell'ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog