Cerca

La rivelazione di Ciancimino:

"Provenzano tradì Riina"

La rivelazione di Ciancimino:
"Il boss Bernardo Provenzano indicò ai carabinieri la zona esatta del nascondiglio in cui trascorse l'ultima parte della latitanza Totò Riina". E' l'ultima rivelazione di Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo, Vito, che sta svelando ai magistrati i retroscena della trattativa tra mafia e Stato. Secondo Ciancimino, dunque, Provenzano avrebbe "venduto" il boss corleonese Riina, consentendone la cattura. Una circostanza che confermerebbe che, a una prima fase della trattativa, che ebbe come protagonista mafioso Riina, sarebbe seguita una seconda fase con un nuovo interlocutore in cosa nostra: Bernardo Provenzano.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • charybdis

    05 Novembre 2009 - 13:01

    Massimo Ciancimino, quando Bernardo Provenzano entro' nel carcere di Terni, Giovanni Riina, figlio di Salvatore Riina, disse: "Questo sbirro qua l'hanno portato?" Con tutto il rispetto, e' una notizia vecchia di anni. Chissa' perche' adesso le "rivelazioni" di Ciancimino jr hanno assunto una tale valenza...? Baciamo le mani

    Report

    Rispondi

blog