Cerca

Il Cav: "mai pensato al Colle"

Su Noemi: nessuna relazione

Il Cav: "mai pensato al Colle"
 “Non ho mai pensato di candidarmi alla presidenza della Repubblica. Come molti ricorderanno, ho ripetutamente indicato, a titolo di suggerimento affinché dal Parlamento possa essere compiuta la scelta migliore, un candidato che ritengo sia il migliore in assoluto (Gianni Letta, nda)””. Lo ribadisce il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nell'ultimo libro di Bruno Vespa.

“Non ho avuto alcuna relazione con la signorina Noemi. Al riguardo si sono dette e scritte soltanto calunnie”. È quanto ribadisce il premier. Per quanto riguarda invece Patrizia D'Addario, il premier spiega “che c'era una cena con molte persone organizzata dalle militanti di dei club 'Forza Silvio’ e 'Meno male che Silvio c'è’” alla quale “all'ultimo momento ci si infilò anche Tarantini con due sue ospiti”.

“I violenti attacchi contro di me, sempre avulsi da ogni attinenza alla realtà e frutto solo di preconcetta ostilità, sono sotto gli occhi di tutti. Ma non ho certo mai pensato di impiegare queste risorse contro alcuno”. Così il premier Silvio Berlusconi respinge, l'accusa a lui mossa su un uso improprio dei servizi di sicurezza contro testimoni, magistrati e giornalisti. “Solo menti distorte e disoneste - afferma Berlusconi - possono pormi una simile domanda, immaginandosi comportamenti che probabilmente sarebbero i loro se si trovassero al mio posto”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toninopintus

    07 Novembre 2009 - 10:10

    Si può essere spiritosi una volta sola, quando si è originali. Quando si parla usando i soliti luoghi comuni, triti e ritriti, si diventa, per forza di cose, patetici. Berlusconi ha semplicemente smentito affermazioni, gratuite e non provate da nessuno, che altri avevano fatto sulla sua vita privata. Che sia andato alla festa di compleanno della figlia di un suo amico lo ha ammesso, ed è l'unico fatto noto. Che non abbia mai proposto la sua candidatura a presidente della Repubblica è ugualmente vero. Magari lo hanno pensato i suoi sostenitori, ma questo non è un reato, neppure di opinione. Non ha detto che con la D'Addario non ci sia stato, ma che la stessa è stata portata alla festa da altri e che lui non l'ha pagata. Se avete prove concrete e non illazioni, provate a smentire voi.

    Report

    Rispondi

  • giuseppenavach

    06 Novembre 2009 - 09:09

    Le persone perbene, la maggioranza degli Italiani, vogliono SILVIO BERLUSCONI Presidente della Repubblica.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    05 Novembre 2009 - 23:11

    Qui gli italioti non si smentiscono...non rispondono..fanno i mafiosi...e non sanno nulla..non hanno visto nulla....e se c'erano dormivano. Comunque smentiranno.... al massimo non pubblicano...

    Report

    Rispondi

  • forzadoria

    05 Novembre 2009 - 20:08

    Smentisco di avere mai pensato alla Presidenza della Repubblica. Smentisco di avere mai avuto rapporti con Noemi. Smentisco di essermi rotolato con la Daddario la sera in cui avrei dovuto partecipare ai festeggiamenti per l'elezione di Obama. Smentisco di avere mai conosciuto l'avvocato Mills. Smentisco di avere mai comprato Huntelaar. Smentisco di essere mai stato Silvio Berlusconi. Smentisco di avere mai smentito quello che ho appena smentito.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog