Cerca

Varese, vecchietta sgozzata

Al cadavere mozzate le mani

Varese, vecchietta sgozzata
Ha le mani mozzate il cadavere della donna di 82 anni uccisa ieri sera nella sua abitazione, una villetta di Cocquio Trevisago, nel Varesotto. Il particolare è stato confermato dal 118 regionale. Carla Molinari, questo il nome della vittima, sarebbe stata uccisa con un'arma da taglio, con cui l'assassino l'avrebbe sgozzata. Nella casa, secondo quanto è stato riferito, c'era una grande confusione: cassetti aperti e oggetti per terra.

La donna, tipografa in pensione, viveva da sola, secondo quanto riferito dalla polizia. Ieri sera i vicini hanno notato una finestra della villetta aperta e hanno pensato ad un furto. E' intervenuto per primo il 118, che ha trovato il cadavere dell'anziana all'interno della casa. Sul posto è poi arrivata la squadra mobile di Varese, che indaga sull'omicidio assieme al Servizio centrale operativo (Sco) della polizia. I rilievi sono stati compiuti dalla scientifica di Milano. Secondo quanto è stato accertato finora, la vittima non aveva parenti residenti nelle vicinanze. Nelle prime ore successive al delitto non è stato possibile stabilire se dalla villetta siano stati portati via oggetti di valore. La donna potrebbe essere stata uccisa da un ladro sorpreso in casa, ma al momento non è possibile escludere altri moventi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog