Cerca

Como, il muro non cade

anzi raddoppia

Como, il muro non cade
Qualche tempo fa il comune di Como aveva appaltato la costruzione di un muro che, una volta eretto, aveva oscurato la vista del lungolago. Immediate le proteste dei cittadini: la visuale deturpata, con il rischio di cali di turismo. Così, la decisione del sindaco di azzerare il muro.
Ma è notizia di oggi che il lavori riguardantil muro - la cui costruzione non era ancora stata ultimata - sono ripresi. Con l'avallo del Comune stesso, che oggi scrive: "gli operai cominceranno a montare i pannelli che rivestono le palancole poste nell'acqua a protezione delle due piazzole di fronte a piazza Cavour".
Eppure il Comune aveva parlato di azzerare tutto. Una contraddizione bella e buona. I cittadini, intanto, promettono battaglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog