Cerca

Immunità per i parlamentari

La proposta della Boniver

Immunità per i parlamentari

Ripristinare l’immunità parlamentare, in linea con l’Europa. È la richiesta della deputata del Pdl Margherita Boniver, che ha presentato e firmato una proposta di legge costituzionale per il ripristino dell'immunità parlamentare. “L'immunità che esiste in molti ordinamenti europei, nonchè al Parlamento europeo - ha ricordato la Boniver - rappresentava uno dei pilastri della Costituzione italiana. Fu cancellata con un incredibile atto di vigliaccheria dall'assemblea di palazzo Madama nell'ottobre del 1993 in clima di pesante intimidazione”. “La proposta di legge composta di un solo articolo ripristina - ha concluso - un istituto volto a tutelate l'interesse della collettività, prevenendo eventuali condizionamenti del potere giudiziario sullo svolgimento della dialettica politica”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    12 Novembre 2009 - 10:10

    Quello che potrebbe servire, semmai, e' chiedere al parlamento l'autorizzazione a procedere per tutti i reati connessi all'esercizio delle funzioni istituzionali. Invece questi opportunisti vogliono l'immunita': e' palese, ancora una volta, che chi ci governa abusa dei propri poteri per ottenere vantaggi personali. Mi chiedo con quale faccia (...)

    Report

    Rispondi

  • Shift

    12 Novembre 2009 - 00:12

    La Boniver ha perfettamente ragione, è l'unica cosa sensata da fare. Berlusconi o non Berlusconi se non ci sarà di nuovo questa norma istituzionale i futuri politici saranno condizionati inevitabilmente dalla magistratura. Berlusconi ha potuto resistere grazie alla sua ricchezza e al suo prestigio, ma tutti gli altri saranno spazzati via facilmente. Perciò il ripristino della norma costituzionale è più che necessario. La Boniver ci vede meglio di molti parlamentari uomini.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    12 Novembre 2009 - 00:12

    Ehhh cara Boniver, vigliacchi furono coloro che grazie alla immunità corruppero, rubarono a spese dei cittadini e poi per non sottostare alla legge italiana se ne scapparono all'estero...mai più così! Lei, anzi dovrebbe accelerare i processi ai politici, colpirli in maniera forte, dare impulso alla legalità anzicchè approvare leggi ad personam. Lei potrà stirarsi il viso per sembrare più giovane ma sempre della stessa pasta rimane...come quella del premier...corruttore!!

    Report

    Rispondi

  • forzadoria

    12 Novembre 2009 - 00:12

    Udite udite: oggi il Corriere della Sera ha lanciato un sondaggio sulla reintroduzione dell'immunità parlamentare. Su oltre diecimila votanti, più dell'85% ha dato parere contrario. Insomma, il "popolo" tanto amato dalla destra non vuole avere dei parlamentari privilegiati. Il governo ascolterà l'opinione del "popolo" o lo fa solo quando gli fa comodo?

    Report

    Rispondi

blog