Cerca

Cucchi, minacce a Giovanardi

"È campagna diffamatoria"

Cucchi, minacce a Giovanardi
Minacce di morte sarebbero arrivate sul cellulare del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi, dopo le sue affermazioni sulle cause della morte di Stefano Cucchi. E anche su Facebook non si sprecano i gruppi contro il ministro. Che replica: "questo è il frutto avvelenato di una campagna diffamatoria che ha strumentalizzato affermazioni da me mai pronunciate sul giovane Stefano Cucchi, che io fin da subito ho difeso, condannando duramente il fatto che non sia stato nè curato nè alimentato nei giorni del ricovero malgrado la fragilità delle sue condizioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albertobarbieri

    12 Novembre 2009 - 16:04

    Ma pure se non ho seguito questa vicenda così insignificante in questo momento.... mi pare di aver capito che si tratta di un DROGATO..??? Se una persona si droga avrà i suoi motivi, che comunque non devono fregare a nessuno, ma una cosa è certa: DI VIVERE NON GLIENE FREGA UN CAZZO..!!!! Perciò francamente non capisco tutta sta cagnara.... é morto in galera.... embè???? se moriva da qualche altra parte di overdose che differenza faceva...??? se lo ammazzava il suo spacciatore o qualcunaltro era diverso...??? E adesso Giovanardi di cosa dovrebbe chiedere scusa....???? ma dai..., e un bel CHISSENEFREGA invece non è meglio..????

    Report

    Rispondi

blog