Cerca

Morto Lino Lacedelli

Nel 1954 Conquistò il K2

Morto Lino Lacedelli
Lutto nel mondo dell'alpinismo italiano, è morto stamane nella sua casa di Cortina Lino Lacedelli, l’alpinista che insieme ad Achille Compagnoni conquistò il 31 luglio 1954 il K2. Lacedelli, da tempo malato, avrebbe compiuto il prossimo 4 dicembre 84 anni. Era già malato da tempo, l’estate scorsa aveva subito un intervento cardiaco, e nonostante una lunga riabilitazione non era riuscito più a riprendersi. Erano state le difficili condizioni fisiche gli avevano impedito di partecipare, il 13 maggio scorso, ai funerali di Compagnoni.

La Provincia di Belluno esprime il più vivo cordoglio per la sua scomparsa. "Lino Lacedelli è stato uno dei testimoni più veri dello spirito e dei valori delle nostre montagne - hanno commentato all’unisono il presidente Bottacin e l’assessore Matteo Toscani - Ha sempre mantenuto un legame stretto con la sua terra d’origine, che ha fatto conoscere in ogni angolo del mondo. La sua storica impresa sul K2, in quel 31 luglio del 1954, ha dato visibilità planetaria alle Dolomiti e alla nostra stessa provincia". Bottacin e Toscani lo ricordano come "una persona cordiale, sempre disponibile a raccontare le sue avventure di arrampicate, a partecipare agli eventi organizzati in suo onore, ad affascinare grandi e piccini con i particolari delle imprese e delle vette conquistate, a cominciare da quella himalayana. "Lo ringraziamo per quello che ha fatto e per quello che è stato, un mito - hanno concluso i due rappresentanti della Giunta provinciale - Ai suoi famigliari va l’abbraccio dell’intero popolo delle montagne bellunesi".

Le condoglianze di Giorgio Napolitano - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa la notizia della morte di Lino Lacedelli, ha espresso in un messaggio alla famiglia, per il tramite del segretario generale della Presidenza della Repubblica Donato Marra, sentimenti di profondo cordoglio per la scomparsa di uno dei protagonisti dell'alpinismo mondiale, il cui valore fu riconosciuto con la medaglia d'oro al valore civile dopo la scalata del K2 nella storica spedizione del 1954.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog