Cerca

Pisa, precipita aereo militare

In 5 a bordo, nessun superstite

Pisa, precipita aereo militare
Un aereo militare C130 è caduto nei pressi dell'aeroporto di Pisa durante un'attività addestrativa. A bordo c'erano cinque persone e non c'è nessun superstite. Erano tutti militari della 46esima brigata aerea di Pisa. Si tratta del maggiore pilota Bruno Cavezzana, 40 anni, di Trieste, del tenente pilota Gianluca Minichino, 28 anni, di Napoli, del tenente pilota Salvatore Bidello, 30 anni, di Sorrento, del maresciallo Maurizio Ton, 44 anni, di Pisa e del maresciallo Gianluca Larice, 39 anni, di Mestre.Sul posto sono presenti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. La conferma delle vittime è arrivata dal sindaco di Pisa, Marco Filippeschi.
L'impatto è avvenuto immediatamente fuori la zona aeroportuale, in località Le Rene, vicino a Coltano. L'aereo, sempre secondo quanto riferito dal sindaco, è caduto sulla linea ferroviaria Pisa-Collesalvetti-Cecina, una tratta secondaria. L'aereo precipitato è un Lockheed C130 Hercules, veivolo da trasporto militare quadrimotore, utilizzato per trasporto e lancio di truppe e materiali in forza all'USAF e alle aeronautiche militari di tutto il mondo, fra cui l'Aeronautica Militare Italiana.
L'Aeronautica Militare esprime il proprio cordoglio ai familiari delle cinque vittime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vincenzomorlando

    24 Novembre 2009 - 09:09

    Onori a voi ragazzi,caduti nell'adempimento del proprio dovere.Mi inchino referente alla vostra memoria e porgo le mie più sincere e sentite condoglianze ai vostri cari.Resterete per sempre nei cuori e nei ricordi di coloro che hanno avuto l'onore di conoscervi e di chi è fiero e orgoglioso di avervi avuto come eroici rappresentanti di questo nostro grande Paese.Onore e gloria a voi,riposate in pace.Cap.ULTIMO

    Report

    Rispondi

blog