Cerca

Fumo dentro Babbo Natale

Preso spacciatore di hascisc

Fumo dentro Babbo Natale
Per vendere hascisc senza destare troppi sospetti aveva escogitato un metodo originale: nascondere il «fumo» ben pressato all'interno di segnaposti in ceramica con la forma di Babbo Natale. Fabio Cavallaro, 43 anni, incensurato, non l'ha comunque fatta franca. I carabinieri lo hanno arrestato mentre si trovava dietro la sua bancarella di articoli casalinghi alla fiera di Sinigallia, vicino alla stazione di Porta Genova a Milano. Le manette per detenzione ai fini dello spaccio sono scattate ieri mattina. Durante un servizio in borghese, un militare ha notato che, stranamente, alla bancarella di Cavallaro si avvicinavano, al posto di normali casalinghe, gruppi di giovani con lo zaino in spalla. Indirizzato per la vendita di hashish da un venditore ambulante proprio al banco del 43enne, il carabiniere ha proceduto al controllo. E, in mezzo a caffettiere e scolapasta, sono spuntati dieci piccoli Babbi Natale, dentro ai quali erano stati nascosti 10 grammi di hashish per ciascun segnaposto. A quel punto l'arresto è scattato in flagranza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog