Cerca

Varallo, sindaco vieta burqua

con cartelli stradali

Varallo, sindaco vieta burqua
Ancora caos sui burqua nelle cittài. A Varallo il primo cittadino Gianluca Buonanno ha fatto installare dei cartelli in lingua araba e italiana che vietano l'uso del burqa e del niqab su tutto il territorio comunale. I cartelli sono realizzati secondo il modello dei divieti stradali. Nella segnaletica si vieta anche l'attivita' abusiva di vendita merci e l'accattonaggio per la strade

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • geog

    25 Novembre 2009 - 17:05

    bene ha fatto il sindaco, anzi benissimo. la fascia tricolore bisogna stringerla, finché morte sopravviene, al collo dei kompagni sindaci e dei kompagni magistrati.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    25 Novembre 2009 - 16:04

    Meno male che ci sono dei sindaci che hanno a cuore i loro cittadini e cercano in tutti i modi di difendere le loro tradizioni e la loro sicurezza.Ce ne fossero di questi,l'Italia tutta andrebbe molto meglio,anche se ci si mettono anche i magistrati antileghisti=del sud a boicottarli,vedi il caso del sindaco Tosi,privato per sentenza (come nei paesi dittatoriali)ad espletare il suo sacrosanto diritto di esprimere le proprie opinioni.

    Report

    Rispondi

  • albertobarbieri

    25 Novembre 2009 - 15:03

    Non ha nessuna importanza di quale Varallo si tratti. La posizione di questo Sindaco fa onore al proprio Comune e a tutta la nostra Patria. Soprattutto in contrapposizione a quanto stanno facendo altri Sindaci di comuni infettati dal CANCRO COMUNISTA (sono sempre meno per fortuna..) che si impegnano a sperperare i nostri soldi a costruire moschee o centri islamici o luoghi di reclutamento per terroristi...., a questi sindaci di merda si che bisognerebbe mettergli la fascia triciolore... si legata stretta attorno ai coglioni...!!!! ONORE A QUESTO SINDACO DI VARALLO.

    Report

    Rispondi

  • dellelmodiscipio

    25 Novembre 2009 - 12:12

    Naturalmente il sindaco di Varallo non avrà titolo a mettersi a tracolla la tradizionale fascia tricolore quando espleta le sue quotidiane Funzioni. Egli non è un cittadino italiano, l'é un paesan del profondo Nord. Ma dov'è poi questa Varallo? In provincia di Novara o di Vercelli? Lascia perdere...

    Report

    Rispondi

blog