Cerca

Colpo al clan Sarno: 11 arresti

C'è anche consigliere De simone

Colpo al clan Sarno: 11 arresti
C'è anche un consigliere comunale di Napoli, Achille De Simone, iscritto al Gruppo misto ma eletto nelle liste del Pdci, tra gli arrestati presunti appartenenti al clan Sarno. La scorsa notte i carabinieri del comando provinciale del capoluogo partenopeo hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla magistratura di Napoli a carico di 19 persone ritenute elementi di spicco del clan camorristico dei Sarno operante nel quartiere Ponticelli di Napoli ed in vaste aree della provincia.
Nel corso delle indagini - coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia - i militari dell'Arma hanno accertato estorsioni perpetrate a tappeto ai danni di imprenditori, commercianti ed ambulanti dell'hinterland est di Napoli, nonché le attività illecite attuate dalla moglie di un capo clan che, con la complicità di un politico locale, aveva fatto desistere i promotori di una nascente associazione antiracket dall'aprire uno sportello nel Comune di Cercola.

Un consigliere comunale di Napoli, residente a Cercola, Achille De Simone, è stato infatti arrestato nell'ambito dell'operazione contro il clan. Nei suoi confronti l'accusa è di violenza privata per aver impedito la nascita di uno sportello antiracket nel comune di Cercola. Tra i destinatari dei provvedimenti anche Patrizia Ippolito, moglie di Vincenzo Sarno, boss e ora collaboratore di giustizia, che - durante l’assenza del marito - ha gestito le attività estorsive. A casa della donna sarebbe stato convocato uno dei commercianti che aveva deciso di avviare un'associazione antiracket. L'uomo sarebbe stato minacciato, e avrebbe avuto il via libera ad avviare l'attività solo se avesse poi riferito al clan tutti i dettagli di quanto deciso dall'associazione che poi non fu più costituita.
Il consigliere comunale di Napoli De Simone è stato eletto in Consiglio comunale a Napoli con il Pdci, con un buon successo personale in termini di voti. 69 anni, dipendente della Regione Campania, risiede a Cercola, nel Napoletano, dove è stato consigliere comunale dal '78 al 2001 e assessore comunale in diversi periodi sempre nel comune del Napoletano.
De Simone, pur eletto in uno schieramento di sinistra al Comune di Napoli, ha anche fatto parte per un periodo di una giunta di centro destra a Cercola.

È morto nell'ospedale Loreto Mare Salvatore Tarantino, 55 anni, il reggente del clan Sarno gravemente ferito ieri a Ponticelli, quartiere alla periferia Est di Napoli. Dopo il ferimento Tarantino era stato portato in ospedale e sottoposto a un intervento chirurgico. Era stato colpito con una pistola calibro 7,65 da nove proiettili: tre lo avevano raggiunto alla schiena, due al fianco sinistro, due al cranio e due all'avambraccio sinistro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog