Cerca

Mussolini, video hard e ricatto

"Non so se incazzarmi o ridere"

Mussolini, video hard e ricatto
Nuovo video del ricatto. Questa volta al centro c'è Alessandra Mussolini, deputata del Pdl e il leader di Forza NuovaRoberto Fiore. Un uomo avrebbe offerto telefonicamente alla deputata un video che ritrarrebbe le effusioni scambiate tra la Mussolini e Fiore. Una notizia che circola da tempo su Indymedia, sito di informazione che fa riferimento all’area no global. Fiore, intanto, ha parlato di “una bufala pazzesca”, mentre la Mussolini si è trincerata dietro un secco no comment.
«Non so se incazzarmi o ridere»: così Alessandra Mussolini, sul quotidiano online Affaritaliani.it, replica alle voci di un video usato per incastrare l'onorevole del Pdl: «Non so - sottolinea la parlamentare - se incazzarmi o ridere. Allora: vendono su Ebay i frammenti di cervello di mio nonno; tre giorni fa ho ricevuto una chiamata dalla Polizia che mi informava del fatto che Gino Paoli mi ha denunciato per ciò che dissi sulla canzone 'Il Pettirosso'. Io eccepii sul fatto che questo brano trattasse di pedofilia, un messaggio grave. Oggi poi uscirà un film dove mi si dà della puttana e dell'assassina e ora leggo queste cose... Che cosa devo dire? Non lo so più. Sono incerta tra l'incazzatura e il metterrmi a ridere. Perchè? Ormai facessero quello che vogliono...». La notizia di un video hard, circola su internet dallo scorso 20 novembre e indica proprio ne 'il Giornalè uno dei media che a visionato il filmato. A pubblicare la notizia è stato il network 'Indymedià, un sito di controinformazione (vi collaborano centinaia di giornalisti di tutto il mondo) con sedi in una decina di città degli Usa (compresa Washington e New York) e in varie nazioni, come Messico, Belgio, Canada, Francia e Inghilterra. Una delle «rappresentanze» di Indymedia è anche in Italia, dove il sito è anche regionalizzato. La notizia originale, dal titolo «Video con Fiore e la Mussolini» e con il sommario «dopo Marrazzo un video hard con Fiore e la Mussolini. Sesso e destra estrema», sostiene: «La notizia, assolutamente certa, ma ancora riservata, è questa: esiste un video dove sono ripresi Roberto Fiore ed Alessandra Mussolini a fare sesso esplicito nella sede romana di Forza Nuova. Un ex dirigente nazionale di Fn ed ex stretto collaboratore di Fiore (già responsabile della sua sicurezza), ha già contattato diversi giornalisti per vendere il video. La proposta è arrivata alla redazione de 'Il Giornalè (che ha potuto visionare il filmato), ad alcuni giornalisti Rai e agli ambienti ex An di Milano e Roma. Si tratta di immagini registrate dal circuito interno di videocamere della sede romana di Forza Nuova. Il filmato è ancora in circolazione e in vendita. Per quanto si tratti di una questione personale e privata, la notizia, oltre che ghiotta per la stampa, dopo il caso Marrazzo, potrebbe colpire il Pdl, soprattutto in Lazio e Campania dove la Mussolini vorrebbe ricandidarsi. In Forza Nuova lo scandalo sarebbe già scoppiato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marclands

    27 Novembre 2009 - 15:03

    Due bei fascistoni puri e duri che amoreggiano...affari loro!

    Report

    Rispondi

  • forzadoria

    27 Novembre 2009 - 14:02

    Quando escono "notizie" di questo genere, c'è sempre qualcuno che si sente in diritto di scrivere porcherie da Bagaglino, dimenticando che si sta parlando di persone che meritano il rispetto che pretenderemmo per noi stessi; ma, si sa, la "cultura" di destra è questa roba qui. Venendo al tema, mi chiedo perché la storia dovrebbe interessare a qualcuno: qualunque cosa abbiano eventualmente fatto, né la Mussolini né Fiore hanno commesso reati, e neanche hanno dato buca ad appuntamenti istituzionali per intrattenersi fra di loro, come ha fatto qualcun altro, e nemmeno hanno usato una residenza istituzionale per incontrarsi. Quindi, cavoli loro. Però, mi chiedo: se il Giornale non ne avesse parlato, chi ne avrebbe saputo qualcosa?

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    27 Novembre 2009 - 14:02

    Considero Alessandra Mussolini persona schietta, onesta,leale e desidero comunicarle tutta la mia solidarietà. Forza Alessandra, non lasciarti intimorire e prosegui con onestà per la tua strada, dicendo sempre i fatti come stanno. In quanto alle sue faccende private, vere o false che siano, riguardano soltanto lei, se non ci sono di mezzo reati.

    Report

    Rispondi

  • mosecalvino

    27 Novembre 2009 - 14:02

    Il fiore c'è chi se lo mette nell'asola della giacca,chi se lo mette in bocca,chi nasce col fiore in... ; ognuno se lo mette dove gli pare!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog