Cerca

Indiano entra in un'auto

e tenta di stuprare donna

Indiano entra in un'auto
È entrato nell'auto dove una coppia si era appartata, ha picchiato il ragazzo e ha tentato di violentare lei. È successo nella notte in un piazzale a Colle delle Rose, zona periferica di Colleferro, in provincia di Roma, dove un indiano di 27 anni ha aperto lo sportello posteriore di un'auto, dove si trovavano un ragazzo di 23 anni e una ragazza di 20, e si introdotto senza dire una parola nella vettura. Il ragazzo ha reagito e tra i due è nata una colluttazione, ma l'indiano ha avuto la meglio è rientrato nell'auto ed ha strappato la camicetta alla ventenne. L'italiano ha reagito e di nuovo i due hanno ricominciato a picchiarsi. La ragazza ne ha approfittato per scappare, chiedere aiuto all'altra coppia che era in auto nel piazzale e chiamare il 112. Quando i carabinieri di Colleferro sono arrivati l'indiano sembrava ormai calmo, ma all'improvviso ha spinto uno dei militari in un fossato, è scappato a piedi e, per seminare i carabinieri, si è lanciato da un cavalcavia alto circa cinque metri. Nonostante si fosse ferito l'indiano ha tentato nuovamente di fuggire, ma è stato bloccato da un altro militare. Il carabiniere caduto nel fossato si è rotto il perone ed è stato giudicato guaribile in 30 giorni, mentre l’aggressore si è fratturato tre costole e la scapola. Entrambi sono ricoverati all'ospedale di Colleferro. L'accusa per il ventisettenne è tentata violenza sessuale, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    28 Novembre 2009 - 11:11

    e poi non dobbiamo sbatterli fuori . e fini insiste sulla cittadinanza! che questi politici del kaiser se li prendano a casa loro, farebbero un'opera di carità e già che ci sono diano in pretito le loro mogli e figlie. Sai che carità che faranno !!!

    Report

    Rispondi

blog