Cerca

Due di Guantanamo a Milano

Interrogati nella notte

Due di Guantanamo a Milano
 Interrogatorio nella notte per Riadh Nasri, uno dei due presunti terroristi islamici arrivati a tarda ora ieri a Milano dal penitenziario di Guatanamo. Per un paio di ore, fino all'una e trenta del mattino, l'indagato è stato ascoltato dal gip di Milano Guido Salvini. Da quanto si è appreso nel corso dell'interrogatorio Nasri avrebbe parlato, tra l'altro, di come è stato catturato in Afghanistan e consegnato agli americani. Con lui, a Milano, è arrivato anche un secondo tunisino accusato di terrorismo: si tratta di Adel Ben Mabrouk, ex barbiere della moschea di viale Jenner che, secondo un'inchiesta condotta nel capoluogo lombardo, avrebbe pianificato un attentato da riealizzare al duomo di cremona e uno alla metropolitana e al duomo di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dido123

    01 Dicembre 2009 - 11:11

    Attenzione al buonismo "italiano" di certi avvocati e giudici cattoglobalcomunisti, impegnati nel sociale più rosso che rosso non si può, pronti a difendere i diritti dei terroristi, facendoli passare per partigiani che difendono il loro paese dagli attacchi imperialisti americani. Un esempio lo abbiamo già avuto in Italia, e mi chiedo: è mai possibile che gli americani non abbiano capito come funziona la nostra giustizia contro gli assassini jiadisti?

    Report

    Rispondi

blog