Cerca

Salta il "Sì Berlusconi Day"

Minacce agli aderenti

Salta il "Sì Berlusconi Day"
Il "Si Berlusconi Day" - la risposta al "No B Day" indetto dagli ambienti di sinistra per il prossimo 5 dicembre - non si farà. "In questi giorni da vari settori della vita sociale sono giunti attacchi al nostro premier, tesi ad infangarne il profilo e a tentare di impedire la proficua attività di governo finora realizzata", si legge ne comunicato stampa del Circolo delle libertà - "ma dal momento in cui abbiamo deciso di organizzare il Si B Day il nostro sito e le nostre mail sono state prese d’assalto da squallidi personaggi che hanno riversato il proprio odio su di noi e sul Presidente Berlusconi".
Poi scrivono: "abbiamo subito minacce e oltre 850 tentativi di sabotare il sito internet e impadronirsi dei dati degli iscritti al club. Ovviamente abbiamo presentato una denuncia alle forze di polizia. Per ragioni di ordine pubblico siamo stati quindi costretti, dietro invito delle forze dell’ordine, a rimandare la manifestazione ad un’altra data da stabilire, probabilmente in febbraio. Ma di certo non intendiamo darla vinta ai facinorosi, ai contestatori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toninopintus

    04 Dicembre 2009 - 09:09

    Poiché non ho il dispiacere di conoscerla e non mi permetto di darle del tu, la pregherei di andare a rompere gli zebedei agli amici suoi e lasciare tranquilli i miei. Lo sappiamo che lei non fa parte del partito delle leggere e infatti è piuttosto... pesante! Ribadisco che criminali e delinquenti sono coloro che minacciano di morte il prossimo, che predicano l'odio verso gli avversari politici e che evidentemente bazzicano dalle sue parti. Si metta l'animo in pace e se deve commentare un servizio giornalistico, lo faccia, senza fare riferimento a quello che scrivo io, soprattutto se le sue repliche sono soltanto gocce di veleno, roba da vipere che sanno solo mordere a casaccio. Se non ha argomenti seri da proporre alla nostra attenzione, deve farsene una ragione. Quando avrà qualche anno in più (78 suppongo sia l'anno di nascita: una mocciosa, insomma) dirà, forse, qualcosa di più saggio rispetto alle spruzzate acide che le vengono in mente adesso.

    Report

    Rispondi

  • valeria78

    03 Dicembre 2009 - 12:12

    criminali e delinquenti stai parlando del PDL ovviamente il PARTITO DELLE LEGGERE...

    Report

    Rispondi

  • piero1939

    03 Dicembre 2009 - 08:08

    maledetti stramaledetti. ragazzi vi immaginate se fossero loro a governare???? maledetti ancora.

    Report

    Rispondi

  • toninopintus

    03 Dicembre 2009 - 08:08

    L'attacco al sito e le minacce agli organizzatori sono l'ennesima dimostrazione di quanto sono democratici certi oppositori. Non mi riferisco all'opposizione parlamentare legittima, ma a quanti da tempo stanno istigando personaggi loschi e altri figuri che possono essere definiti soltanto con un paio di termini: criminali e delinquenti. Extraparlamentari, aderenti di centri sociali, terroristi islamici, nuovi brigatisti e affini hanno un solo progetto comune, tanto da averlo più volte scritto nei blog e nei forum: dagli slogan "uccidiamo Berlusconi" e similari ai volantini ritrovati nei covi delle cellule del terrore. La manifestazione non si farà nel giorno previsto e dispiace, ma nel momento in cui saremo chiamati a rispondere, siamo certi che verranno uguagliati i record del "Family day" e delle altre iniziative del centro-destra. Chi parla di flop non sa cosa dice: forse ha negli occhi i risultati fallimentari delle manifestazioni della parte avversa, quando le questure comunicano il numero dei partecipanti e gli organizzatori (per mascherare il fiasco) moltiplicano almeno per cinque! Non solo. Mentre alle manifestazioni del centro-destra ciascuno partecipa con mezzi propri e spesso a proprie spese, quelle del centro-sinistra si avvalgono dei pullman messi a disposizione dalla Cgil e portano in piazza i ragazzini delle scuole medie che così si fanno una vacanza.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog