Cerca

Ascoli, violentano ragazzine

Liberi i due stupratori

Ascoli, violentano ragazzine
Sono liberi da questa mattina Enrico Maria Mazzocchi e Carlo Maria Santini, i due diciannovenni di Ascoli Piceno rinchiusi dal 20 ottobre scorso nel carcere di Marino del Tronto con l'accusa di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una sedicenne. La loro aggravante fu di averla fatta ubriacare. L'ordine di scarcerazione di Santini e Mazzocchi porta la firma del giudice delle indagini preliminari Annalisa Gianfelice. In un primo momento, la liberazione era stata fissata per martedì scorso, ma poi è stata posticipata per preservare la genuinità delle testimonianze di cinque giovani sentiti dal giudice dell'incidente probatorio Alessandra Panichi. In assenza di esigenze cautelari, gli indagati sono dunque tornati in libertà, in attesa dei prossimi passi dell'inchiesta.
Il 20 gennaio prossimo, sempre in sede di incidente probatorio, verranno discussi i risultati della perizia su alcune tracce di sangue repertate sugli slip della sedicenne. L'avvocato Carlo Grilli, difensore di Santini, ha chiesto che si accerti a chi appartengono, motivo per il quale la presunta vittima e i due indagati sono stati sottoposti all'esame del Dna della saliva. Solo dopo aver avuto visione dei risultati della comparazione, il procuratore Michele Renzo trarrà le conclusioni dell'inchiesta.

Gli abusi -
Le violenze risalgono al pomeriggio del 6 settembre scorso. Vittima una ragazza ascolana di 16 anni, che sarebbe stata costretta a bere alcol e, successivamente, a subire le loro violenze sessuali, mentre sua madre, che l’aveva chiamata al cellulare, ha sentito tutto. Tutto succede in un appartamento del centro storico nella disponibilità di Santini. Incastrati, da intercettazioni, testimonianze e dall'accusa di aver fatto pressioni sulla vittima e la madre perché non parlassero, sono due diciottenni: Carlo Maria Santini ed Enrico Maria Mazzocchi, entrambi di Ascoli. Il primo, figlio di operai, senza lavoro né studi; l' altro studente. Ai party a base di alcol e droga organizzati dai due 18enni organizzavano avrebbero partecipato 40 giovanissime, alcune delle quali avrebbero subito violenze.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog