Cerca

Riti voodoo a Firenze

Quattro casi in 10 giorni

Riti voodoo a Firenze

Per la quarta volta da poco più di una settimana a Firenze, questa mattina, sono stati ritrovati i resti di un rituale voodoo. A dare l'allarme, intorno alle otto di questa mattina, è stato un residente. Le forze dell’ordine sono immediatamente intervenuti nel quartiere di Novoli, periferia nord-ovest della città toscana, tra via Fratelli Zeno e via Sigoli, per i dovuti accertamenti . Sul posto gli agenti delle volanti, della polizia scientifica e personale della squadra antisette della questura hanno riscontrato affinità con gli episodi precedenti.

Secondo gli esperti potrebbe trattarsi di riti per soggiogare le prostitute nigeriane o anche per tenere unite affettivamente due persone. Non è esclusa, però, anche l'azione goliardica. Mentre non è stata presa in considerazione la pista satanica. Secondo quanto riferito dalla questura, sul marciapiede sono stati rinvenuti una tovaglia rossa e nera, con sopra un piatto con carne animale e peperoncino, due candele rosse, una bottiglia di liquore e una di spumante, un sigaro, sigarette, fiammiferi, una boccetta di profumo e una spazzola per capelli. Gli stessi elementi trovati nei tre episodi precedenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog