Cerca

Bergamo, multa da 1000 euro

a chi toglie il crocifisso

Bergamo, multa da 1000 euro
A Villa d’Ogna, in Valle Seriana, chi toglie il crocifisso non rischia solo qualche rimprovero, ma può beccarsi anche una multa salata, fino a mille euro. Il paese bergamasco è governato da una Giunta della Lega Nord che, al pari di tutte le altre amministrazioni leghiste del resto della provincia di Bergamo, ha emesso ordinanze per proibire lo spostamento dei crocifissi dai locali pubblici, in polemica con la sentenza della Corte di Strasburgo. Dopo la sentenza tutta europea, in Italia si erano aperte le polemiche, ma ancora nessuno aveva pensato di punire i responsabili della rimozione del crocifisso. Ma a rimediare al tutto è stato Angelo Bosatelli, il primo cittadino di Villa d’Ogna. "Finora le ordinanze proibivano di rimuovere i crocifissi, ma cosa succede se uno lo fa? Niente – spiega il sindaco orobico - Allora ho fissato le multe".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog