Cerca

Napoli, donna trova portafoglio

Il tassista glielo ruba, arrestato

0
Napoli, donna trova portafoglio
Arrestato per furto con strappo. E’ successo a Napoli a Salvatore Piscitelli, 38 anni, tassista.

Tutto ha inizio in via Coroglio davanti all’ingresso della Città del Scienza dove un avvocato, in zona per un convegno professionale, nell’atto di scendere dall’autovettura ha perso accidentalmente il portafoglio. Pochi attimi dopo una donna ha notato il portafoglio sul marciapiede e lo ha raccolto con l’intento di consegnarlo agli addetti alla sicurezza della Città della Scienza ma Salvatore Piscitelli, conducente di un taxi in fermata a pochi metri, le ha impedito di portare a termine l'azione. L’uomo ha infatti intimato alla donna di dargli il portafoglio in quanto era di uno suo cliente appena sceso dal taxi e avrebbe pertanto provveduto lui personalmente a consegnarglielo. La donna che alla "bufala" del furbo taxista non ha creduto, ha rifiutato. Così, il tassista ha rapidamente strappato il portafoglio dalle mani della donna, è salito a bordo del suo taxi ed ha lasciato via Coroglio dirigendosi verso Bagnoli. Arrivati sul posto i poliziotti hanno acquisito tutte le informazione e non hanno impiegato molto per trovare Piscitelli, rintracciato nel piazzale antistante l’ospedale Monaldi. Piscitelli è stato portato gli uffici del commissariato Bagnoli dove, dopo essere stato riconosciuto dalla vittima del furto e da tutti i testimoni dell’accaduto, a seguito di una formale individuazione di persona, è stato dichiarato in arresto per il reato di furto con strappo. Il tassista è stato sottoposto a procedimento penale con rito per direttissima e condannato a un anno ed un mese di reclusione e a una multa di 700 Euro.
 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media