Cerca

Roma, violentata ragazza

davanti alla figlia di 18 mesi

Roma, violentata ragazza
Aveva in braccio la figlioletta di un anno e mezzo, ma i malviventi non hanno avuto nessuna compassione. Le hanno strappato la figlioletta di mano e hanno abusato di lei a turno. E’ successo a Roma a una ragazza bulgara di 25 anni.

La giovane è stata avvicinata la prima volta il 16 novembre scorso in una zona periferica della capitale, intorno alle 21 mentre tornava a casa portando la figlia in carrozzina. I tre malviventi l’hanno bloccata e hanno abusato di lei. Ma per paura di ritorsioni, non aveva sporto denuncia. Però il suo incubo si è ripetuto presto: dopo essere scesa dall'autobus, sempre nella stessa zona, ha sentito una voce dirle: "Mi sei ricaduta tra le braccia". Era uno degli aggressori che, prendendola con la forza voleva nuovamente abusare di lei. Appena la ragazza ha tentato di ribellarsi l'uomo l'ha accoltellata a una gamba. La ragazza ha avuto così il coraggio di denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine che hanno rintracciato i tre bulgari, arrestandoli con l’accusa di violenza sessuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog