Cerca

Lodi, 'negozio' di droga in casa

arrestati 2 fratelli e la madre

Lodi, 'negozio' di droga in casa

A Codogno, comune del Lodigiano, nove persone sono state arrestate e una denunciata dai carabinieri: è il bilancio finale dell'operazione denominata Family Drug Store, che ha portato questa mattina all'esecuzione di quattro ultime ordinanze di custodia cautelare, due in carcere e due ai domiciliari.
È stato così smantellato quello che i militari hanno definito un negozio di droga, per hashish e cocaina, collocato in un’abitazione. Tra i destinatari delle ordinanze cautelari, infatti, i due fratelli di Codogno già attualmente in carcere di 26 e 19 anni, accusati di aver gestito lo spaccio familiare insieme alla madre, l'unica denunciata.
Lo spaccio in casa, nel quartiere della case popolari a Codogno, avveniva, proprio come se si trattasse di un negozio, a orari fissi, dalle 16 alle 19 e la madre avrebbe fatto da portiera. Il punto vendita, per gli inquirenti, era diventato tanto potente da attirare clienti anche dall'Emilia Romagna e persino extracomunitari che poi spacciavano nei campi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog