Cerca

Chiede risarcimento 1 milione

per grave infortunio sul lavoro

Chiede risarcimento 1 milione
Un operaio dell'Ilva di Taranto, Angelo Villani, di 21 anni, ha chiesto un risarcimento di un milione di euro per un incidente sul lavoro avvenuto il 31 marzo del 2006 all'interno dello stabilimento in cui lavora.
Il giovane, impiegato come operatore-pulitore, stava manovrando una motospazzatrice per pulire le strade nel reparto, quando rimase incastrato con la guancia nella catena della tubazione riportando un trauma cranico facciale con deformazione permanente del viso e la frattura scomposta di un braccio.
La richiesta di risarcimento, allegata alla costituzione di parte civile, è stata presentata nell'ambito del processo a carico di Ivan Maggio, dirigente dell'Area Cokeria dell'Ilva, accusato di lesioni colpose gravissime. Nell'udienza del 15 aprile prossimo è prevista l'audizione dell'operaio rimasto sfigurato.

Oggi, altri incidenti sul lavoro – Un gravissimo infortunio sul lavoro è avvenuto questa mattina in un'azienda agricola di Monteciccardo, sulle colline di Pesaro.
Un operaio di 60 anni, D.P., si è visto agganciare il grembiule da lavoro dalla cinghia di trasmissione di un trattore, che azionava una sega circolare per il taglio della legna; la forza motrice del mezzo ha staccato di netto il braccio destro dell'operaio, per poi scaraventarlo lontano contro un muro. Il 118 è stato chiamato immediatamente, e i rapidi soccorsi hanno permesso di salvare la vita all'operaio, in preda ad una forte emorragia. Portato in ospedale a Pesaro, l'uomo è stato poi trasferito in eliambulanza ad Ancona.
È stato recuperato anche il braccio amputato, per cercare di riattaccarlo, ma l’intervento appare molto complicato. La prognosi del 60enne è riservata.
Le indagini sono affidate ai carabinieri che hanno provveduto a sequestrare la macchina utensile.

Sempre questa mattina, un operaio austriaco di 26 anni è rimasto vittima di un serio incidente sul lavoro a Soprabolzano, sull'altopiano del Renon. Per cause ancora in corso di accertamento, il giovane è caduto dal ponteggio sul quale stava lavorando, compiendo un volo di oltre 3 metri; nell'impatto con il suolo, ha riportato serie lesioni.
L'uomo è stato trasportato in elicottero al nosocomio del capoluogo, dove le sue condizioni sono state giudicate molto gravi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog