Cerca

Truffa: fondi contro il tumore

Arrestate quattro persone

Truffa: fondi contro il tumore
Fingevano di raccogliere fondi per la lotta ai tumori per conto di una falsa associazione. Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri di Sant'Alfio e Giarre, in provincia di Catania, con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. I falsi benefattori hanno messo in piedi un'associazione di volontariato fittizia attraverso la quale provvedevano alla raccolta di fondi da destinare alla ricerca scientifica sul cancro e alla promozione di iniziative nel campo dell'assistenza morale e materiale ai bisognosi. In realtà i promotori dell’Aipa, "Associazione informazione prevenzione assistenza tumori", avevano già intascato diverse migliaia di euro. Agli arresti domiciliari sono finiti due uomini e due donne, raggiunti dal provvedimento emesso dal gip del tribunale del capoluogo etneo, Laura Benanti, su richiesta del sostituto procuratore Alessandro Sorrentino. Altre 12 persone sono state denunciate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    19 Dicembre 2009 - 11:11

    Dalla Sicilia mai una notizia buona, eh?

    Report

    Rispondi

  • paologallibn

    19 Dicembre 2009 - 09:09

    Ecco,adesso vorrei domandare a chi è contrario alla pena di morte,cosa ne farebbe di questi 4 individui ? Truffare alle spalle di chi non ha speranza di vita,per vivere da ricchi ! Ignomignosi sono questi 4 : e speriamo siano solo 4. Ma pubblicare anche i nomi e cognomi,no èhh...

    Report

    Rispondi

blog