Cerca

600 passeggeri lasciati al gelo

alla stazione di Termini

0
600 passeggeri lasciati al gelo
600 passeggeri lasciati al gelo alla stazione romana di Termini.  Avrebbero dovuto partire ieri sera alle 23.50 con il treno per Torino, ma il convoglio è rimasto sospeso. I passeggeri sono stati lasciati al freddo, senza alcuna informazione sui treni successivi, dato che quello per Torino era stato infine soppresso. “È stata aperta una sala d'attesa - Anna Del Ponte, capo ufficio stampa dell'Orchestra Sinfonica di Roma - ma era gelida e i bagni erano chiuso. C'era un bambino piccolo che doveva recarsi a Genova, all'ospedale Gaslini per un trapianto di midollo e la mamma è poi, per conto suo, riuscita a prendere un treno per Milano da dove poi sarebbe andata a Genova. Un anziano è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso di un ospedale vicino per insufficienza respiratoria”. La Del Ponte ha raccontato ancora che intorno alle 4 del mattino “ci hanno fatto salire su un treno sul quale non c'era riscaldamento e non funzionavano i bagni, ci hanno portato delle coperte ma completamente inutili. Una vera vergogna. Siamo rimasti al freddo per almeno due ore poi ci hanno fatto scendere e alle 6,30 ci hanno fatto salire su un treno diretto a Genova da dove poi dovremo cambiare”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media